The chronicles of Coronavirus 6^ puntata – Anche i Francesi scappano

Dopo averci preso per il culo ora anche i Francesi hanno il pepe al culo.

Come successo da noi negli ultimi weekend ma soprattutto prima che il decreto bloccasse tutta Italia, ora anche i Francesi scappano dalle città, si sono viste le stesse scene viste da noi nelle stazioni e negli aeroporti.

Il blocco partirà alle 12 di oggi e Parigi come Milano si sta svuotando di tutti quei lavoratori o studenti che tornano dalle famiglie per non restare segregati in casa.

Macron per ora limita il confinamento a 15 giorni ma nessuno ci crede, e come si può credere a chi oggi annuncia il blocco quando l’altro ieri ha permesso le elezioni amministrative dove, peraltro, ha stravinto la Le Pen.

La foto dei mezzi pesanti dell’esercito fotografati sulla “circonvallazione” parigina, oltre che a spaventare la popolazione la hanno convinta a fuggire e considerando che Parigi ha una delle più alte densità per abitante del mondo mi immagino quanti si staranno spostando o siano già fuggiti.

Di certo avranno dei problemi, come da noi, perchè i Parigini nelle campagne francesi non è che siano ben visti.

Il presidente francese ha fatto appello al senso di responsabilità e ha chiesto di mantenere la calma ed evitare il panico ma si è comportato non più tardi di settimana scorsa come qualche nostro politico che ha fatto il bullo e poi si è ammalato, ora che farà si chiuderà in casa anche lui magari mangiando pizza italiana ?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento