Reclusi di nuovo ?

E rieccoci.

Si riparla di nuovo di lockdown e non poteva essere altrimenti, lo sapevamo tutti e ce lo aspettavamo tutti.

Del resto dobbiamo differenziarci dal resto di quei paesi dove il cosiddetto picco ormai è superato, dobbiamo di nuovo dare l’esempio ?

Ormai è diventata una ossessione, purtroppo chi ci governa ha capito che tenerci imbrigliati è facile, non siamo come i tedeschi che appena hanno fiutato l’odore di un nuovo lockdown sono scesi in piazza e hanno fatto capire che non se ne doveva parlare nemmeno.

E ancora purtroppo, abbiamo troppe persone che soffrono di questa psicosi e sono terrorizzate grazie alla tenacia di questi pseudo scienziati e di coloro che ci governano i quali continuano con questa azione di terrorismo psicologico e lo fanno perchè sanno bene che noi italiani non ci caschiamo sempre.

Gli ospedali sono vuoti, le terapie intensive dedicate ai malati di covid sono deserte, praticamente tutti quelli che contraggono il virus non hanno alcun sintomo ma la tragedia va avanti.

Gli organi di informazione non sono da meno, vanno a cercare la singola notizia e fanno sette pagine di falsa informazione e ti accorgi che è falsa perchè ogni giornale che leggi pubblica una informazione diversa dagli altri.

Ora chiudono le discoteche e mettono l’obbligo delle mascherine dalle 18 alle 6 del mattino. Certo, il virus è diventato un animale notturno che si fa spazio col favore delle tenebre.

Il prossimo passo ?

Ve lo dico io: scuole chiuse dopo il secondo giorno di apertura, campagne elettorali vietate per evitare gli assembramenti, elezioni annullate causa nuovo lockdown.

E’ questo che succederà, soprattutto nella scuola abbiamo visto tutto e il contrario di tutto, Stanlio e Ollio di fronte alle comiche del ministero dell’istruzione sono dei dilettanti.

Io mi chiedo fino a quando subiremo tutto questo.



Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento